Sesso telefonico (precario)

Oggi nella pausa pranzo mi ha chiamato Pleasure. Voleva me. Io non potevo materialmente essere con lui e allora abbiamo fatto sesso telefonico.

Io non so se altre persone hanno esperienze in questo “settore”. So che io non lo faccio spesso, non per pudore ma perché sono totalmente imbranata.

Mi viene da ridere, certe volte non colgo i messaggi, perché sapete che il sesso telefonico è una cosa che avviene per via delle fantasie. Chi le ha e le esplicita, chi ne ha meno e interpreta. Ecco, io sono una che il sesso lo fa volentieri nella pratica, molto volentieri e molto nella pratica. Altrimenti mi lascio esaltare dalle fantasie di chi mi chiama.

Pleasure mi dice che mi vorrebbe con lui, poi mi chiede come sono vestita e anche se io sto con una specie di colabrodo di mutanda di cotone tutto slabbrato è d’obbligo dirgli che ho una lingerie da urlo. Poi mi dice se tolgo la mutanda, e vai con lo smutandamento. Allora mi dice cosa vedo e gli dico che ho qualche difficoltà e che la mia abilità da contorsionista si ferma fino ad un certo punto. Ma lui non vuol sentire, è già eccitato come quelli che sono eccitati e scalpita come un toro accecato dal colore rosso.

Non voglio abortirgli la fantasia e dunque gli descrivo sommariamente la cosa per come me la ricordo, contorni e tutto, senza nessun elemento decorativo. Lui mi spara quattro o cinque “si” e poi mi dice che devo posizionarmi in un certo modo.

Allora sapete che c’è? Che quando si tratta di eseguire gli ordini di qualcuno che ha fantasie di questo tipo è davvero un po’ complicato. Perché lui non ha in mente la distanza tra bacino e coscia, coscia e piede, bacino e braccio, braccio e testa. Ma la storia va così e allora se lui ti chiede di metterti il dito del piede in un occhio tu proverai a metterti il dito in un occhio perché pensi che la finzione si capisca e che non si possa mentire e dunque se anche quella ditata ti costa un’anca e poi una caduta dalla sedia tu trasformerai un “ahi” in un “ohhh” di piacere e di quella ditata nell’occhio gli farai percepire il rumore, la gittata, lo strofinio con la pupilla.

Allora lui mi dice che devo mettere un braccio là e spostarmi in così e per fortuna che non c’era la mia collega nei paraggi altrimenti sarebbe stato complicato spiegarle per quale motivo stavo per strozzarmi con le mie stesse braccia.

Però è una questione di capacità di simulazione, così come mi ha spiegato una tipa che il sesso telefonico lo fa di mestiere, a un tot di euro a botta, sai mai che questa esperienza possa metterla a curriculum per trovare un lavoro stabile almeno in quel settore.

Allora dopo aver rischiato di cadere ed essermi sentita parecchio idiota a tentare di recuperare soddisfazione seguendo le sue istruzioni per l’uso ho dato il via alla mia abilità creativa e ho cominciato a dirgli un sacco di balle.

Gli è piaciuto moltissimo, e si che lui con me ha fatto sesso dal vivo per quasi due settimane e sa che gran parte di quello che gli ho detto è una menzogna. E’ gioco, è quello che ti pare ma sicuramente è quello che ti serve perché un dato momento ti svegli con il desiderio di fare quella cosa e la determinazione aiuta. Eccome se aiuta.

Poi mi ha pure chiesto se mi era piaciuto e allora ho detto “no, tesoro, sai che mi serve altro”. “Ma allora hai fatto finta?”. “certo, si, per telefono te lo concedo. a te serve e io così me la cavo con cinque minuti invece che con mezzora. eri tu ad averne bisogno, no?”.

Ci siamo fatti una risata e poi ciascuno per la sua strada. E’ stato bello tornare a lavorare sapendo di aver soddisfatto un ex cliente del villaggio vacanze diventato poi mio amante.

Però davvero mi viene da farci un pensierino. Quanto si guadagnerà con un telefono erotico?

Annunci

4 responses to “Sesso telefonico (precario)

  • carol

    Haha, beata te, io invece credo che il sesso telefonico non riuscirei a farlo mai… Ci vuole un talento drammatico, direi 😀

  • pattylafiacca

    Taci va.Mio moroso lavora per 6 mesi all’anno lontano da casa quindi……il primo anno ci impegnavamo di brutto, il secondo insomma, il terzo ogni tanto mentre quest’estate abbiamo steso un velo pietoso e aspettiamo…

  • R

    Me lo stavo chiedendo anche io… se verrai a saperlo aggiornami! 😉

  • Nadia

    Me lo sono chiesto anch’io un sacco di volte quanto si guadagna lavorando per una hot line. Mi piacerebbe avere informazioni al riguardo, potrebbero tornare utili…;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: