Archivi categoria: Migrazioni

Dis-integrazioni

Non ho molte cose da raccontare in questo periodo a parte il fatto che mi sto riprendendo la mia vita e che ho bisogno di silenzio per riflettere e pensare. Ho ricominciato a lavorare al bar. La mia amica, che lavora con me, ha già cominciato a raccontare. Lascio che lei vi dica com’è il mondo che io ho sempre attraversato, che lo racconti dal suo punto di vista che è un po’ diverso dal mio. Potete scoprirla qui e qui.

Poi c’è il lavoro alla Onlus e vi rimando alle descrizioni chiarissime che ne ha fatto Antonella: qui e qui.

Continua a leggere


Rimarrà il deserto

Non ci siamo capiti. Non è solo il sud di giovani e donne che stanno emigrando. Loro per primi, certo, anche per merito di chi a nord continua a sputare sul sud come se lì ci fossero bestie invece che manodopera che ha arricchito imprenditori nordici di ogni tipo.

Continua a leggere


Memorie di una estate precaria

Il 21 sono fuori di qui. Lunedì (forse) mi/ci pagano. Siamo abbastanza malinconici. Vogliamo andare via ma ci dispiace separarci. Questo riguarda le persone che hanno legato, strette in una alleanza. un patto di solidarietà, che ci ha tenuti in piedi fino ad ora.

Continua a leggere