Archivi categoria: Web

Progetto Malafemmina

Malafemmina non è una persona. E’ un progetto di comunicazione politica sulla precarietà, immaginato da più persone legate al collettivo Femminismo a Sud.

Continua a leggere


Storia di un ribelle precario

“Precaria anche tu, eh?”

“Si, vero…”

Comincia così il racconto, di uno tra i tanti, uno di noi, di quelli che capello lungo o corto, barba o non barba, uomo o donna, si sente Malafemmina come me. Ribelle. E’ un ribelle.

Lui il buio se lo vive davvero, per dieci o forse più ore al giorno, quando resta a sviluppare pellicole di quelle che non sono scene in digitale, e se quel lavoro non lo fa lui le aziende cinematografiche che ordinano la stampa non potrebbero fare le gradasse, vantarsi di un prodotto culturale. Culturale un cazzo, giacchè è realizzato grazie ad un precario che di tre mesi in tre mesi e da più anni si vede rinnovato il contratto a tempo determinato senza mai poter contare su una forma di stabilizzazione.

Continua a leggere


Sostieni Malafemmina!

Il profilo facebook di Malafemmina è uno spazio comune in cui si discute di precarietà, di uomini, di donne, da un punto di vista di genere e non, di tante cose che ci accomunano.

A qualcuno evidentemente non piace che quello spazio esista e allora hanno iniziato a fare segnalazioni a raffica, com’è d’uso per certa componente sessista e reazionaria presente su facebook, e facebook ha già inviato più avvisi di intenzione di chiudere il profilo.

L’accusa sarebbe che non risponde ad una persona fisica reale. Ma quali sono i profili su facebook che rispondono a persone fisiche reali? E come mai chiudono profili e pagine di donne solo dopo segnalazioni di popolazioni di uomini sessisti?

In ogni caso è stata attivata una pagina facebook a più amministratori/trici e un evento da fare girare.

Non permettiamo, non permettete, please, che sia censurata la mia, la nostra voce, quella delle persone precarie che parlano di questioni così importanti. Aderite alla nuova pagina e fate girare tra le persone che conoscete. Aiutate la mia/nostra denuncia che riguarda tutti/e noi.

Grazie!