Può accadere

Ai volontari ed agli operatori di quelle realtà che, grazie alla loro attenzione responsabile alle vite degli altri, rendono il mondo un posto migliore. A chi resiste ed agisce districandosi fra le maglie di una insistente precarietà e regala spazi di altra normalità a persone quasi sempre dimenticate.

***

A volte, può accadere di non essere la persona che con cui gli altri pensavano di trascorrere il resto della vita.
A volte, può accadere di non corrispondere ai canoni della normalità familiare, di sfiorare solamente – senza mai esserne coinvolto – il flusso regolare delle convenzioni sociali.
A volte può capitare di avere una testa troppo grande, un corpo un po’ sbilenco, può accadere di non essere in grado di camminare o di sentire nella mente l’ossessione di paure incontrollate.
A volte, può succedere di sentire addosso tutte le lacrime del cielo grigio e di pensare d’essere solo carne trasparente. E quelle volte può anche capitare di divenire il fantasma non voluto di qualcuno che, invece, credevi t’avrebbe amato.
A volte, poi, può capitare d’essere il fardello amato e maledetto di una famiglia abbandonata a se stessa, l’eco disperato di chi non ha più voce, ma conserva la propria determinata ostinazione ad andare avanti.
A volte può accadere di restare soli.
Altre volte, però, può capitare di intravedere il sorriso di uno sconosciuto radicarsi nella tua soffocante marginalità e, da lì, riemergere insieme al tuo. Può accadere di guardarti attorno e di scoprire che c’è qualcuno che sa spingersi oltre il limite del tuo disagio e abbracciarne il dolore.
A volte può accadere di scorgere d’avanti ai tuoi occhi lo spazio infinito di una differente normalità.
E quelle volte può persino accadere di sentirti meno solo.

Annunci

3 responses to “Può accadere

  • laura frattini

    grazie ! sono un’operatrice socio assistenziale da 27 anni e lo faccio bene ne son convinta, nonostante le sempre maggiori difficoltà dovute a scelte politiche ; Resto convinta che lavorare con professionalità,cuore e buon senso….renda sempre !

  • angelika

    molto bello cio’ che scrivi…
    lho pubblico in fb tra imie contatti….
    puo’ insegnare tanto….grazie da Angelika

  • kiver

    si. chi non fa il nostro lavoro non sa. ma per fortuna non è sempre così triste, altrimenti sarebbe insopportabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: